Porec parenzo guida LOCALE

Pore? – Parenzo

Parenzo è una delle tre città più importanti della costa occidentale dell’Istria croata. Ha un clima mediterraneo piuttosto mite. Grazie alle sue numerose splendide spiagge e monumenti culturali e storici, è uno dei più grandi centri turistici della zona. La città è una buona ora di viaggi da Trieste ed è un ottimo punto di partenza per conoscere l’Istria.

Pore? si è sviluppata dal II a.c. in seguito, quando il castrum romano divenne fortificato. La città si espanse dalla penisola, conservando la sistemazione romana. A Parenzo, dovete assolutamente fare una passeggiata lungo le due strade, che hanno conservato l’aspetto originale, vale a dire via Decumanus e Cardo Maximus. Proprio all’ingresso del centro rigoroso della via Decumanus, c’è una torre gotica pentagonale, una delle due torri preservate dalle mura della città originale, e c’è anche un rilievo del leone veneziano, il simbolo dei sovrani di allora. Sulla piazza principale di Marafor, dove c’era anche il foro romano, potete godervi ritmo vivace dove la gente locale si unisce agli tursti incantati. Nelle vicinanze della piazza principale si trovano i resti di due antichi santuari, vale a dire il tempio Grande e Nettuno. Quest’ultimo era, come si può dedurre dal nome, dedicato al dio del mare, Nettuno, e il Grande Tempio è considerato uno dei più grandi santuari antichi in Istria.

Porec Parenzo guida turistica

Monumenti eccezionali furono lasciati a Parenzo dai Bizantini che costruirono la cattedrale dell’Assunzione di Maria o Basilica Eufrasiana. Nel VI secolo, il tempio fu costruito dal vescovo locale Eufrasio e uno dei monumenti più belli dell’arte bizantina. Particolarmente esposti sono i mosaici superiori all’interno, che possono essere confrontati con i monumenti più belli dell’epoca in tutta Europa. Il valore della Basilica è testimoniato anche dal fatto che è sotto la protezione dell’UNESCO dal 1997. L’intero complesso è costituito da una chiesa e da edifici secondari, la residenza del vescovo, situata nelle immediate vicinanze, e risale allo stesso periodo della chiesa. Nonostante tutti i cambiamenti, i terremoti e altre catastrofi, i mosaici risalenti al V secolo sono stati conservati fino ad oggi.

Parenzo è adorabile durante l’estate, ma se volete evitare il caldo e una folla considerevole che inonda Parenzo durante l’estate, è meglio fare la visita guidata della città in primavera o in autunno. Nei mesi invernali non c’è freddo eccessivo, tranne nei giorni in cui soffia forte la bora, mentre l’offerta turistica e di ristorazione è molto ridotta nei mesi più freddi. Dopo una visita guidata della città, vi consigliamo di rinfrescarvi in uno dei ristoranti del centro e di prendere una tazza di caffè regolarmente come da abitudine della gente del luogo.

Porec Parenzo guida

Fate una visita guidata della città con una guida esperta: vi consigliamo, oltre a Parenzo, di conoscere le città dell’Istria slovena, Capodistria e Pirano, fare una visita guidata alla capitale slovena di Lubiana o vedere le vicine città di Rovigno e Pola con una guida turistica.

Incontrate Parenzo in un tour guidato con noi. Potete contattarci tramite modulo online o +386 51 210 390 per fissare la data.