Rovinj Rovigno guida turistica

Rovinj – Rovigno

Rovigno un luogo affascinante sulla costa occidentale della penisola istriana in Croazia. A solo un ora di guida in macchina da Trieste, convincente il fatto che la citt abbia 134 giorni di sole e che Rovigno sia uno dei posti con meno nuvole sull’Adriatico.

La citt si trova sulla penisola, e davanti ad essa in mare si estende l’arcipelago di 22 isole, la pi grande delle quali la Sv. Andrija e Sv. Katarina. Gli abitanti guadagnano soprattutto con il turismo, dato che la citt accoglie fino a due milioni di turisti ogni anno. Oltre al turismo, molto sviluppata anche la viticoltura grazie al clima subtropicale e alle condizioni naturali favorevoli anche della terra. Oltre alla viticoltura e ben sviluppata anche la pesca come anche lagricoltura.

Rovinj Rovigno guida locale

Sono noti i primi insediamenti gi dal tempo della preistoria, e la citt si sviluppata sin dalla tarda antichit. Menzionato per la prima volta nelle fonti scritte come Ruvignio, Ruigno nel XIII secolo, come parte del Patriarcato d Aquileia, ma presto, gi alla fine del XIII secolo, il luogo pass sotto l’autorit veneziana. Dopo la caduta della Serenissima alla fine del XVIII secolo, la citt divenne parte dell’Austria, successivamente l’Italia e la Jugoslavia, e con lo smembramento della Jugoslavia pass sotto la Croazia.

Il centro della citt molto pittoresco e nella met pi calda dell’anno molto piacevole da vedere. In inverno, tuttavia, la temperatura raramente scende al di sotto del punto di congelamento, ma vero che in questo periodo ci sono molti sbocchi e la stragrande maggioranza degli altri servizi turistici sono chiusi.

La visita della citt di Rovigno inizia presso la stazione degli autobus, vicino alla quale si trova uno degli edifici pi conservati e antichi della citt, la chiesa di S. Trinit del XII secolo. Durante la visita guidata cammineremo lungo una delle strade principali di Careri, che ospita molti negozi con prodotti locali e souvenir. All’ingresso del centro citt vi accolgono le porte della citt, l’arco di Balbi, che fu creato nel XVII secolo in stile barocco, per secoli larco era munite anche di porte che per lungo tempo hanno difeso la citt. Nel centro camminerete lungo le strade della citt, tra cui particolare Grisia, che per molti anni stata considerata la galleria pi grande e pi lunga sotto il cielo nei dintorni vicini e lontani. Sulla via potrete davvero sentire il fascino artistico con cui vive la citt.

Rovinj Rovigno guida locale

Al incantevole citt regna la chiesa dei San Eufemia, conosciuta come uno dei pi grandi edifici barocchi della zona. Il campanile della chiesa, che si erge come il punto pi alto della citt, un ottimo punto di partenza per tutti coloro che vorrebbero vedere la citt, l’arcipelago di Rovigno e i dintorni dallalto. Dalla torre accessibile ai visitatori, c un’ottima vista. Sopra il campanile c’ la statua di San Eufemia, girando con il vento e indicando la direzione di provenienza. In citt, la leggenda di San Eufemia, che risale all’anno 800. Esattamente in quel periodo, emerso dal mare un sarcofago con un cadavere di una bellissima fanciulla. Accanto alla ragazza cera una pergamena con la scritta: Questo il corpo di Santa Eufemia, la vergine e martire di Calcedonia, nata per il cielo il 16 settembre, Anno del Signore 304.”

Dopo la visita potete rinfrescarvi in uno dei moltissimi bar o ristoranti sulla riva e godere del magnifico belvedere su questa pittoresca citt.

Oltre alla visita guidata di Rovigno, vi consigliamo di dare un’occhiata ad alcune delle altre citt istriane di Capodistria o Pirano, o di esplorare i vicini di Rovigno, Pola e Parenzo. Potete contattarci tramite il modulo online e provvederemo alla variante pi adatta alle vostre esigenze.